Impianto di taglio Laser a controllo numerico

 

    La ditta Marra Oreste utilizza impianti di taglio laser a controllo numerico dell'ultima generazione per la lavorazione del ferro in spessori da 1 a 30 mm., per qualsiasi produzione sia piccola che grande.

 

   

 

    Questi impianti hanno caratteristiche di lavorazione completamente automatiche ed operano ad altissime velocità di taglio. Si realizzano figure geometriche regolari oppure di qualsiasi disegno. La qualità di taglio è superlativa con la possibilità di eseguire fori e sagomature anche di piccole dimensioni. Abbiamo adottato questo sistema, spinti da una crescente richiesta da parte della nostra clientela che, sempre più numerosa ed esigente, vuole prodotti di qualità in tempi e costi ragionevoli. Con questo nuovo macchinario siamo in grado di assicurare volumi che prima richiedevono ben più tempo, cosa che adesso vengono effettuati con una elevata produzione oraria.

   

    Per questo siamo in grado di svolgere qualunque tipo di lavorazione di TAGLIO LASER anche complessa mediante l’ausilio di opportuni software CAD-CAM.


    L’applicazione della tecnologia di lavorazione ad un profilo/superficie può avvenire direttamente nel programma CAM costruendo il modello partendo da un disegno cartaceo oppure utilizzando files in formato DWG/DXF provenienti da sistemi CAD eseguiti direttamente dal nostro ufficio tecnico o acquisiti dal cliente stesso. L’impianto di TAGLIO LASER è interfacciato al programma CAM mediante un collegamento in rete gestito da un software di gestione trasmissione dati e assistito da tecnici informatici specializzati pronti ad intervenire per qualsiasi evenienza.


    Il grafico sotto riportato evidenzia l’organizzazione del nostro sistema di programmazione CAD/CAM……


 

 

 

 

Caratteristiche Tecniche hardware & Software

 

    IL tavolo di Taglio

 

    E’ costituito da una robusta struttura in acciaio, elettrosaldata, dove due travi longitudinali sostengono le guide di scorrimento del carro mobile.

    Lo spostamento longitudinale del carro si ottiene tramite due cremagliere e pignoni precaricati; quello trasversale tramite una coppia pignone e cremagliera posta all’interno di una robusta trave d’acciaio.

    La filosofia costruttiva delle guide longitudinali di tipo prismatico assicura una elevata immunità alla polvere ed una grande scorrevolezza. Gli spostamenti del carro sono assicurati da motori in corrente continua e riduttori a basso gioco. Se richiesto, si possono utilizzare motori brushless per prestazioni ancora superiori.

    Lo spostamento verticale della torcia è controllato elettronicamente da un sensore di tensione d’arco e da un motoriduttore con coppia pignone cremagliera.

    Il posizionamento iniziale viene effettuato tramite un sensore di notevole robustezza.

    La cappa di aspirazione, movimentata da un suo gruppo motoriduttore indipendente, segue la torcia plasma eliminando all’origine i fumi generati durante il taglio. Un tubo flessibile provvede poi a convogliarli all’esterno o ad un filtro.

    Le dimensioni disponibili del tavolo vanno da 4500 x 2000. Lo spessore massimo di taglio lamiere è di 30 mm.

 

 

    IL software Carbowin

 

    Con la macchina in nostro possesso viene distribuito il software Carbowin.

I pzzi vengono scelti dal catalogo e dimensionati. In questa fase si decide anche la quantità, lo spessore ed il formato della lamiera dalla quale si vogliono ricavare.

    Questo programma comprende un ricchissimo catalogo di figure tridimensionali parametrizzate. Tali sagome sono quelle più comunemente usate nei settori dell’aria condizionata, ventilazione, aspirazione e isolazioni termiche.

    Il pezzo scelto viene presentato a video. L’operatore deve solo assegnare i parametri che caratterizzano il pezzo: quantità, spessore e formato del foglio di partenza, dimensioni e tipo di sovrametalli.

    Le lastre di lamiera e i tipi di sormonti vengono configurati dall’utente in un database interno al programma. I pezzi selezionati vengono raggruppati per tipo di materiale e posizionati automaticamente sul foglio.

    Se il pezzo è troppo grande può essere diviso.

Se i pezzi non ci stanno tutti su un foglio solo, verranno disposti su fogli successivi fino all’esaurimento della lista.

    L’operatore ha poi la possibilità di riprendere manualmente il nesting per una ulteriore ottimizzazione. I percorsi di taglio così determinati verranno trasferiti al pulpito della macchina tramite la rete. Oltre a queste possibilità Carbowin comprende un modulo di importazione di disegni in formato DXF.

 

Come sempre La ditta Marra Oreste è all'avanguardia e al passo con i tempi sia per quanto riguarda la tecnologia e sia per quanto riguarda la qualità dei prodotti.

 

 

• Macchina a Lavoro

 
























• Alcuni lavori realizzati

 

 

 

 

 

 

 

• Sequenza di Taglio